Via Vittorio Emanuele, 120 – 12062 Cherasco (CN)
info@enotecapalazzomentone.it

Tra le vie del Mercato Metropolitano di Torino, l’Enoteca Palazzo Mentone lancia una sfida!

Pubblicato in Data: 27/06/2015

Dal 14 gennaio si parte con un “blind tasting” e in arrivo tanto altro ancora.

Ad un mese dall’apertura del Mercato Metropolitano di Torino nell’ex stazione di Porta Susa, l’Enoteca Palazzo Mentone si attiva con alcune iniziative volte a coinvolgere il pubblico di appassionati ed incuriosire i principianti. Oltre la Top Wine Selection, con otto etichette di vini pregiati scelte tra le decine in assortimento, a partire dal 14 Gennaio, una tra le bottiglie delle Wineemotion avrà l’etichetta nascosta.

Il vino è un arte e, come tale, a volte sembra incomprensibile, ricca di storia e di segreti ma ha anche il suo lato ludico. Ecco quindi un gioco nato per stimolare il consumatore. Ci sono dei Maestri del mestiere che con il naso nel bicchiere, una “girata” e due sorsi, sono in grado di distinguere tutte le caratteristiche del vino. Alcuni ci riescono dopo anni di allenamento, per altri è quasi un talento naturale. Per un normale consumatore è decisamente più difficile ma può essere altrettanto soddisfacente. Testare qualcosa alla cieca obbliga i nostri sensi ad amplificarsi, la percezione dei dettagli, delle sfaccettature aumenta, senza contare che il nostro parere è obbiettivo e non condizionato da un nome o da un precedente giudizio altrui.  E’ così che spesso, tra le bottiglie meno conosciute si scoprono perle nascoste dal grande potenziale pur non essendo blasonate che incontrano il nostro gusto.

A questo punto perché non giocare? Un modo divertente per stimolare i sensi e mettersi alla prova ma anche un modo per allenarsi! Non serve essere un sommelier.

La bottiglia prescelta per il blind tasting verrà continuamente cambiata ad esaurimento e la settimana successiva, direttamente sulla nostra pagina Facebook, verranno svelate le etichette proposte. Per giocare ed ottenere il buono di premio, basta assaggiare il vino e indovinare:

  • Regione di provenienza – Buono da €3

  • Il vitigno - Buono da €5

  • Il Produttore – Buono da €7

Buoni spendibili per degustazioni a scelta tra i vini disponibili in enoteca. 

 “Assaggiare qualcosa senza sapere cosa aspettarsi, amplifica i sensi in maniera smisurata” dichiara Fabrizio Stecca, socio fondatore dell’Enoteca “ricordi di profumi e sapori riaffiorano come vecchie immagini sbiadite. Un profumo o un gusto spesso viene associato ad un effettivo ricordo di vita vissuta e non tanto perché sappiamo precisamente di che prodotto si tratta; il cassetto della memoria che si riapre ci può riportare alla mente un momento specifico: un pic-nic in un campo di fiori, la nonna che in cucina preparava la marmellata, o il suo mitico arrosto, o ancora il pane appena sfornato. Questo è uno dei modi in cui memorizziamo e impariamo. Il nostro è un modo per divertire, chissà che, non sapendo di sapere, più di qualcuno, anche non del mestiere, riesca a scovare le risposte ad occhi chiusi!”

Questa sfida ha luogo nel Mercato Metropolitano di Torino Porta Susa, cha ha aperto i battenti a metà Dicembre, dopo il successo registrato a Milano durante il periodo Expo. L’obiettivo è quello di garantire e far conoscere la qualità rispettando cinque criteri fondamentali del: buono, naturale, artigianale, locale e possibilmente biologico. Il format è innovativo, il contesto semplice e stuzzicante, un mercato ambientato in un angolo di città visitabile tutti i giorni in un’atmosfera rilassata, passeggiando tra i chioschi avvolti dai profumi dei ristoranti tematici i cui piatti non possono non essere accompagnati ad un calice di vino magari vinto dopo aver partecipato alla degustazione alla cieca.

News